giovedì 19 maggio 2011

TUTORIAL ORLO A GIORNO

Eccomi qua con il tutorial come promesso:allora prima di tutto devo considerare l'altezza dell'orlo e nel mio caso è di 3 cm,tiro il dritto filo del tessuto che è la cosa fondamentale o sfilo i fili sfilacciati oppure a una certa distanza da questi come ho fatto io tiro un filo per tutta la lunghezza e questo sarà il mio dritto filo.

A questo punto taglio il tessuto che non serve e a questo punto è pronto per cominciare la preparazione.

Dal mio dritto filo segno con il centimetro 1 cm che sarà la mia prima piegatura del tessuto

con un ago non troppo appuntito tiro il dritto filo ovvero faccio scorrere l'ago senza fare troppa pressione perchè il tessuto si può lacerare lungo tutta la lunghezza e si formerà un canale che agevolerà la prima fase di piegatura e vi garatisco che sarà 1cm per tutta la lunghezza

dal cm segnato salite di 3 cm e rifate lo stesso lavoro con l'ago per tutta la lunghezza

dal secondo canale che avete formato che sarà il secondo punto di piegatura del tessuto salite altri 3 cm e qui il canale non serve ma questo è il punto dove batte il tessuto e qundi dove andremo a sfilare 1,2,3 fili dipende dal tessuto

dopo aver sfilato i fili io ne ho sfilati 3 ripiego il mio tessuto e la piegatura deve battere perfettamente sul primo filo sfilato e grazie ai canali creati prima sarà automatico quindi imbastisco mi raccomando non imbastite troppo vicino all'orlo perchè poi quando cucite rischiate di prendere il filo e poi toglierlo è antipatico
a questo punto è il momento di cucire per questo lavoro ho usato il punto della mia Brnina 830 il punto n°720 è perfetto molto pulito senza troppi ripassi come fanno altre macchine sembra quasi fatto a mano e ultima chicca con la Bernina lo passo al rovescio quindi ho la piegatura davanti a me e non rischio di non prendere l'orlo magari per 1 mm


Ecco il mio lavoro come si presenta al dritto in questo caso non ho fatto il ripasso .
Finito spero di essere stata di aiuto e chiara se ci sono delle perplessità non esitate a contattarmi sarò felice di essere di aiuto ciao e al prossimo post.

9 commenti:

Flavia ha detto...

Grazie!!!!!
Per me sei stata chiara, lo so fare a mano quindi i primi passaggi li conoscevo già.
Ora devo solo provare....
Bacioni
Flavia

MyTweedHandmade ha detto...

BRAVISSIMA!! GRAZIE!!!!
Il tutorial è spiegato nei vari passaggi in modo chiarissimo....adesso è da provare, spero di riuscirci!

Baci Sabry

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

Grazie mille Bianca!!! lo stavo attendendo con ansia questo tutorial!!! lo proverò sicuramente!!
baci

Clara ha detto...

Grazie per questo chiarissimo tutorial che ho provveduto a stampare! Ciao, Clara.

Anonimo ha detto...

Hai fatto un tutorial meraviglioso! Complimenti! Adoro l'effetto finale, è stupendo! ..purtroppo però non possiedo una Bernina e non ho idea del tipo di punto che utilizzi, per capirsi, è forse quello a cellette rettangolari affiancate? o quello a piccoli rombi? e quali misure utilizzi? infinitamente grazie!

Bianca ha detto...

Ciao a tutti e grazie per aver gradito il tutorial l'orlo a giorno o punto parigi è diverso per ogni macchina ma crea sempre l'effetto della stanghetta laterale cioè punto avanti e poi uno a sn o/a dx a seconda di come si lavora e passa al massimo due volte cioe il ripasso spero di essere stata utile a qualcuna e cmq provate e provate ciao e a presto.

Anonimo ha detto...

GRAZIE!!!!!!!! MOLTO CHIARO!!!!!!!!!

Frieda ha detto...

Bellissimo lavoro, molto pulito e gradevole, e bel tutorial! Grazie!
Ho una domanda: sull'angolo come fai? Prima fai l'angolo e dopo l'orlo a giorno?

Unknown ha detto...



buon giorno....è sfuggita la risposta a FRIEDA.......è possibile un tutorial per l'angolo di una tovaglia? grazie in anticipo......

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...